top of page
  • Ufficio Stampa

Turandot Dancing Queen - il Tour: DAWSON FILMS riconfermata partner tecnico

Dalla celebre aria d’opera del compositore lucchese Giacomo Puccini all’inno in versione disco-dance dei compositori veronesi Alessandro Fusaro e Marcello Rossi Corradini

Joy (Andrea Manganotto) e Turandot (Camilla Fascina) in scena.
Joy (Andrea Manganotto) e Turandot (Camilla Fascina) in scena.

Dopo il successo senza precedenti nella 2 giorni presso il Palazzo Gran Guardia di Verona ( città dell’opera) lo scorso 25 e 26 settembre 2021, ritorna in tour “Turandot Dancing Queen - Opera Pop” scritta dai compositori Alessandro Augusto Fusaro e Marcello Rossi Corradini.


Un nuovo modo di fare opera con la voglia di avvicinare i ragazzi alla scoperta del teatro musicale e sorprendere il pubblico con una produzione che unisce le caratteristiche dell’opera alle sonorità moderne delle canzoni di oggi.


Fusaro e Rossi sono entrambi professori di musica alle scuole superiori di Verona e il contatto quotidiano con i ragazzi ha alimentato la voglia di creare qualcosa di coinvolgente per le nuove generazioni.


La favola di Carlo Gozzi, resa celebre dal Maestro Puccini, torna quindi in una nuova veste che spazia nei generi moderni dal pop-rock alla dance elettronica, dal rap al reggaeton e progressive sinfonico in una cornice di opera pop.


Gli autori infatti dichiarano: «L’opera classica ci ha sempre appassionato e, di conseguenza, le storie messe in scena dai grandi compositori del passato. La favola di Turandot di Carlo Gozzi ha colpito entrambi per l’ambientazione esotica e lo sviluppo della trama.»


Non un musical ma una vera e propria opera in due atti sulla scia dei grandi compositori del passato. Turandot Dancing Queen è un flusso continuo di musica che evolve continuamente e conduce l’azione scenica sempre con il canto.


La grande sfida per gli autori è stata rivisitare la trama al passo con la società di oggi in modo di sorprendere il pubblico e far sì che il lo spettatore possa riconoscersi nei diversi valori trasmessi dai personaggi principali.


Gli autori proseguono: «Nella nostra idea compositiva c’era fin da subito la volontà di tenere i tratti fondamentali del soggetto ma al tempo stesso di personalizzarlo con elementi scenici e di dialogo scritti ex novo che possano sorprendere il pubblico e tenerlo sempre coinvolto nel seguirne attivamente l’evoluzione. Abbiamo inoltre prestato molta attenzione alla società di oggi, a come il concetto di Talent/concorso sia entrato a far parte delle nostre vite sia in campo artistico che sentimentale oltre a caratterizzare i personaggi con situazioni sociali personali.»



Il cast è formato da 7 professionisti della scena musicale:

Camilla Fascina: Turandot

Andrea Manganotto: Joy

Sara Ridolfi: Altair

Alex Fusaro: Hei

Carolina Della Villa Silva: Solair

Enrico Frigo: Hi

Piero Facci: Imperatore Altoum

Coro dell’Università di Verona diretto da Marcello Rossi: Popolo cinese


Il tour, con regia di Marco Martini e coreografie di Justine Caenazzo, avverrà in 4 date:

  • Trento, Teatro San Marco (30 Aprile 2022)

  • Desenzano, Teatro Alberti (8 Maggio 2022)

  • Mantova, Teatro Sociale (22 Maggio 2022)

  • Vicenza, Teatro Astra (11 Giugno 2022)

© Riproduzione riservata.

Comments


bottom of page